Il mondo respirava a fatica

Il mondo respirava a fatica Poi fu silenzio e fiori di ciliegio coperti di neve. Due cose imprevedibili. Nessuno aveva memoria di un evento del genere, forse solo i più anziani avrebbero potuto raccontarci le follie delle stagioni. Avrebbero potuto raccontarci… Perché quel silenzio, quell’altro imprevedibile evento, aveva nascosto a molti il piacere dei ricordi,…

Conoscete l’arte del kintsugi

Conoscete l’arte del kintsugi?  Di solito, quando si rompe qualche cosa la gettiamo via. La pratica giapponese del kintsugi fa l’esatto opposto: evidenzia le fratture e le impreziosisce aggiungendo valore all’oggetto rotto. Questo risultato si ottiene riunendo i pezzi e ricostruendo l’oggetto, utilizzando oro o argento liquido ed evidenziando le nuove nervature create. Non si…

Se guardi Sanremo non vai all’inferno

Se guardi Sanremo non vai all’inferno Ogni anno la stessa storia: il Festival di Sanremo ha la capacità di dividere uomini e opinioni. Questa divisione non è frutto di una mediazione ponderata, o di un’analisi dei pro e contro di uno o dell’altro schieramento. È una spaccatura netta, frequentata dai favorevoli o dagli assolutamente contrari.…

La cassa veloce

La cassa veloce Molti di voi sanno di cosa parlo. La vita del musicista in parte si svolge all’interno di un supermercato. Almeno la mia. Non avendo orari fissi di lavoro, il tempo può essere gestito con flessibilità e così, di solito, l’onere dell’approvvigionamento ricade sui più ‘fannulloni’, quelli che nella loro vita hanno imparato…

Il Dono

Avere il dono Durante le feste di Natale, ‘avere un dono’ assume tutt’altro significato, vuol dire ‘essere portatore di un presente’. Intendendo come ‘presente’ non ciò che è ‘attuale’, ma il dono ovvero il ‘regalo’. Vabbe’, non ho iniziato proprio bene. Le parole certe volte fanno brutti scherzi: per quanto precise, opportune, ricercate e ben…